Alla scoperta del Cenacolo del Convento di S. Spirito

L’appuntamento era presso il Cenacolo del Convento di Santo Spirito, attiguo all’omonima chiesa e sede della Fondazione Salvatore Romano, il grande collezionista di arte antica vissuto a Firenze nei primi anni del ‘900.
Abbiamo fatto una visita esclusiva delle opere conservate guidati dal nipote ed erede – ed omonimo – Salvatore Romano.
Tra le opere più significative conservate ancora oggi dalla Fondazione Romano sono da segnalare la Cariatide e l’Angelo adorante di Tino di Camaino, la Madonna con Bambino di Jacopo della Quercia e due bassorilievi raffiguranti figure di santi di Donatello.
Una vera occasione per scoprire un altro fantastico museo di Firenze che non tutti conoscono, accompagnati da un testimone diretto della storia delle opere.