Il verde che cura

Le piante a supporto della salute dei più piccoli

“Il bambino resta bambino”, anche in ospedale.

È la filosofia che ispira l’Ospedale Pediatrico Meyer e la sua Fondazione nella loro azione sinergica quotidiana a favore dell’infanzia più fragile. Un ospedale dove le tematiche dell’accoglienza fanno parte integrante della cura, insieme alla elevata specializzazione sanitaria, l’alta tecnologia e le soluzioni eco-sostenibili.

Il progetto
Con la consulenza scientifica del Prof Mancuso dell’UNIFI e del team di PNAT, si prevede la creazione di spazi verdi (da integrare con i preesistenti) per aumentare l’azione benefica che le piante apportano ai nostri piccoli pazienti e ai loro familiari, tranquillizzandoli, migliorandone le capacità di socializzazione, alleviandone lo stress, diminuendo il rischio di depressione e i tempi di degenza.

 

Il progetto prevede la creazione di 2 spazi distinti ma integrati con lo spazio preesistente esterno al reparto di Oncoematologia, pensati come luoghi di benessere a disposizione per tutti e sempre accessibili:

HEALING GARDENS

La terrazza esterna alle camere di degenza si trasforma in una giungla verde:  affacciandosi alla finestra il panorama sarà ovattato da un filtro di piante.

Tra le vasche di diverse dimensioni, alcune sedute permettono di immergersi circondati da una folta e avvolgente vegetazione.

GIARDINO SENSORIALE

La prima terrazza che si incontra uscendo si riempie di fogliami aromatici e fiori profumati per un effetto immersivo nella natura.

Nelle vasche a terra si prevede l’introduzione strategica di esemplari con forte presenza olfattiva programmati per apparire in successione nell’arco dell’anno.

I beneficiari del progetto

Gli spazi che saranno realizzati potranno essere usufruiti da tutti i piccoli che arrivano al Meyer per essere seguiti dal reparto di Oncoematologia per brevi o lunghe degenze (mediamente 800 l’anno), per accessi in Day Hospital per competenza (mediamente 5700 l’anno) e per visite ambulatoriali legate al reparto (mediamente 5000 l’anno).

Gli spazi saranno inoltre di aiuto anche ai genitori dei bambini durante i periodi di attesa ma anche, e non meno importante, agli stessi operatori (80 dipendenti circa) che si dedicano quotidianamente alla cura dei nostri piccoli pazienti.

Grazie a Intesa Sanpaolo e Fondazione Cesvi

La Fondazione Meyer è stata selezionata per partecipare all’iniziativa Formula di Intesa Sanpaolo con il progetto “Il verde che cura” in collaborazione con Fondazione Cesvi.

Grazie al supporto di Intesa Sanpaolo e alle donazioni di tutti coloro che vorranno contribuire sarà possibile la realizzazione dei nuovi spazi verdi del Meyer.

Anche tu puoi contribuire donando su For Funding, la piattaforma di Intesa Sanpaolo per la raccolta fondi in favore di progetti solidali

Il Meyer, ospedale pediatrico

Il Meyer è ospedale pediatrico di alta specializzazione e centro di riferimento nazionale per l’elevata complessità pediatrica.

 

Dispone di 250 posti letto multi-specialistici ed è dotato di tutte le specialità mediche e chirurgiche di area pediatrica (1 paziente su 4 arriva da fuori Regione).

A partire dal 14 dicembre del 2007 la struttura è collocata ai piedi delle colline fiorentine e distribuita su 32.671 metri quadrati con 5 mila metri quadrati di giardini sulle terrazze e sul tetto, ed è attorniata da un parco di 72 mila metri quadrati.

 

In linea con queste caratteristiche pre-esistenti nella struttura il progetto prevede di ampliare ulteriormente le possibilità di contatto con il verde per i nostri piccoli pazienti con la creazione di nuovi spazi verdi anche all’interno dell’ospedale, i cui effetti positivi sulla salute sono attestati ampiamente dalla letteratura scientifica.

PERCHÈ È IMPORTANTE FARE UNA DONAZIONE

Medici, infermieri, imprenditori, volontari, dipendenti. Siamo in tanti ad accompagnare il cammino di guarigione dei nostri bambini. E poi ci sei tu, che hai un ruolo importante. Con la tua donazione che si traduce in azione concreta.
ECCO I NUMERI DELL'OSPEDALE PEDIATRICO MEYER, CHE DA SEMPRE SOSTENIAMO
Accessi al Pronto Soccorso
Giorni di accesso al day hospital
Prestazioni ambulatoriali (diagnostiche e di laboratorio)
Bambini dimessi (ordinari)
Casi chirurgici ordinari e in day hospital