I diritti dei bambini in ospedale alla Meyer – Una ricetta per EXPO 2015

Poco più di 25 anni sono passati dalla firma di due strumenti giuridici per la difesa dei diritti dei bambini. Parliamo della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e la Carta dell’European Association for Children in Hospital, che indica i diritti validi prima, durante e dopo il ricovero in ospedale per tutti i bambini malati.

Documenti che da sempre spirano l’azione dell’Ospedale Pediatrico Meyer a tutela dei diritti dei bambini ovunque vivono e si trovano: a scuola a casa o in ospedale.

Così in linea con Expo 2015, che nello slogan Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita ha il suo tema centrale, il Meyer ha pensato di declinare i diritti dei bambini con i principi cardine della rassegna internazionale. Il tutto dando un tocco toscano a una ricetta fondamentale per ogni buon “libro di cucina” pediatrico: i diritti dei bambini in ospedale alla Meyer.

L’ingrediente di punta della ricetta è l’attività sanitaria coniugata con un’accoglienza di elevata qualità.

I laboratori saranno tenuti da 2/3 educatori della ludoteca del Meyer negli orari indicati sulla presente scheda.

I laboratori si indirizzeranno principalmente su questi due temi:

 

1) La realizzazione di un orto-giardino in ospedale

2) L’alimentazione in ospedale

 

I temi verranno trattati mediante specifiche attività, poco complesse ma molto interattive, in modo tale da poter essere rivolte alle varie fasce di età dei bambini che frequenteranno il nostro spazio.