Giornata dedicata alle attività più innovative del Meyer

Sabato 18 ottobre dalle ore 10 presso Aula Magna 1° Piano – AOU Meyer. I Direttori di Dipartimento, la Segreteria Scientifica e la Fondazione Meyer promuovono una giornata dedicata alle attività più innovative del Meyer come tributo e saluto al Direttore generale Tommaso Langiano

Una giornata interamente dedicata ai progressi che negli ultimi anni l’AOU Meyer ha registrato in vari ambiti, dall’assistenza alla ricerca.
Ma questa volta ad organizzarla non è l’Azienda ospedaliero universitaria bensì i suoi direttori di Dipartimento. Una occasione anche per ringraziare Tommaso Langiano che ha diretto il pediatrico fiorentino negli ultimi sei anni e che da novembre andrà in pensione.
E’ questo il significato dell’evento ”La ricerca dell’eccellenza. Giornata di saluto a Tommaso Langiano”, in programma sabato 18 ottobre a partire dalla ore 10 presso l’Aula Magna del 1° Piano della Palazzina Universitaria.

E’ la prima volta, e non solo in Toscana, che tutte le componenti di un ospedale realizzano un evento dedicandolo al direttore generale che li lascia. Un’iniziativa doverosa – dicono gli organizzatori – per ricordare colui che si è adoperato con grande dedizione per portare il Meyer ad essere l’ospedale pediatrico più dinamico in Italia, superando il Bambino Gesù e il Gaslini nei valori della più elevata complessità pediatrica.
Un dato che evidenzia appunto l’eccellenza raggiunta dal Meyer in molti settori e nello scenario pediatrico internazionale. Sei anni di durissimo lavoro sotto tutti i versanti, coronato da riconoscimenti importanti – le partnership di peso con il Children’s Hospital di Philadelphia e il Boston Children’s Hospital ne sono la diretta dimostrazione – che consegnano alla Toscana un pediatrico di caratura nazionale, ormai più simile nella sua produzione scientifica a un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS).

“Questa giornata – proseguono i Direttori – viene dedicata ad un aggiornamento sulle attività più innovative nell’ambito della ricerca sanitaria e delle attività cliniche intraprese nel nostro ospedale e in programma per il prossimo futuro. La giornata sarà piacevole occasione per un saluto al Dott. Langiano che ha diretto l’Azienda promuovendo con grande professionalità iniziative strategiche altamente innovative e di grande impatto assistenziale.”Tra i partecipanti il “gotha” della sanità italiana e toscana, tra cui Giovanni Leonardi, Direttore generale della ricerca e dell’Innovazione in sanità del Ministero della Salute; Luigi Marroni, Assessore per il Diritto alla Salute di Regione Toscana; Alberto Tesi, Rettore dell’Università di Firenze; Lorenzo Moretta Direttore Scientifico del Gaslini nonché Presidente del Comitato Scientifico Internazionale del Meyer; Gianfranco Gensini, Presidente del COSSUM e Alberta Azzi , vice Presidente Scuola Scienze Salute Umana dell’Ateneo fiorentino.

A seguire gli interventi sulla ricerca e l’assistenza che negli anni è stata sviluppata nei vari Dipartimenti, ad iniziare dal Prof. Renzo Guerrini (Neuroscienze), proseguendo con il prof. Rolando Cimaz (Area Pediatria); prof. Gianpaolo Donzelli (Area neonatale); prof. Antonio Messineo (Area Chirurgia).

Sarà poi la volta del dr. Lorenzo Genitori che, in qualità di Coordinatore Scientifico del Meyer, traccerà il ruolo della Direzione Scientifica, mentre la giovane ricercatrice Elena Andreucci porrà in evidenza l’importanza che il Programma dei giovani ricercatori ha registrato al Meyer con le sue virtuose ricadute.

Ma l’incontro non si limiterà al “mondo Meyer” ma ai contributi che il pediatrico ha dato alla rete Toscana. Sotto questa lettura va vista la presenza di Alessandro Mugelli, Presidente del Comitato Etico Pediatrico Regionale; di Valdo Flori, segretario provinciale FIMP, chiamato a parlare del rapporto con la pediatria territoriale, mentre Ada Macchiarini, Presidente del Comitato di Partecipazione AOU Meyer interverrà sul sostegno delle Associazioni allo sviluppo dell’ospedale. Infine il prof Filippo Festini insieme a Daniele Ciofi affronteranno l’esperienza svolta al Meyer sulla ricerca infermieristica.

Chiuderà Alessandro Benedetti, Segretario della Fondazione Meyer illustrando il sostegno che questa ONLUS ha saputo dare negli anni alle attività del pediatrico fiorentino.

Scarica il programma della giornata