Consegna farmaci: aperto il servizio di counselling

Il Meyer attiva un servizio di counselling per la consegna dei medicinali. Un piccolo, ma importante,
cambiamento organizzativo che ha trasformato, migliorandolo, uno dei momenti cruciali del processo di presa in carico dei piccoli pazienti e delle loro famiglie: quello in cui, dopo una visita ambulatoriale o un ricovero, si lascia l’ospedale per fare ritorno a casa, accompagnati dai farmaci previsti dalla terapia.

Genitori e bambini hanno molto apprezzato: fino a poco tempo fa, i piccoli non riuscivano neppure ad affacciarsi allo sportello, situato troppo in alto.

Adesso hanno la possibilità di ascoltare i consigli delle dottoressa, imparando a prendersi cura di sé.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Meyer.