Carnevale di Foiano per il Meyer

Il Carnevale di Foiano è il più antico carnevale d’Italia, documentato dal 1539. Per Foiano non si tratta di un appuntamento qualsiasi ma di un evento che si costruisce tutto l’anno, che si vive ogni giorno.

Esiste infatti una rivalità accesa fra i gruppi storici che realizzano i carri in cartapesta. Una tradizione, quella dei cantieri in lotta, che nasce in tempi più recenti, quando l’amministrazione creò nella cittadina quattro rioni che ancora oggi dal 1933 si battono per ottenere la vittoria. Si chiamano Bombolo, Azzurri, Rustici e Nottambuli. Accompagnati dai rispettivi gruppi mascherati (oltre 400 persone) che si sfidano per i costumi e le coreografie più belle.

Nel passato i carri erano semplici carrozze del paese e “carri matti” che, armati di sacchi di lupini, castagne e baccalà, ne gettavano manciate generose alla gente assiepata. Da allora il rito carnevalizio si è evoluto verso forme più moderne e dissacranti di rappresentazione in cui i nobili dispensatori di “leccornie” hanno ceduto il passo a fantasmagoriche allegorie di eventi e uomini politici, di film, animazioni o di fantasie popolari.

Carnevale di Foiano è balli, divertimento, colori e tanta fantasia.
Tutte le informazioni e novità le potete trovare sulla nostra pagina web www.carnevaledifoiano.it

Quest’anno 1 euro di ogni biglietto di ingresso sarà devoluto alla Fondazione Meyer la quale sarà presente con il proprio stand presso “Carnevalandia”, l’area del carnevale dedicata ai più piccoli.

 

Manifesto_carnevale_bambini_2017